Le origini della festa di Halloween

La festa di Halloween ormai si festeggia in tutto il mondo, anche chi non ama festeggiare il 31 ottobre la conosce; ma siete informati sulle sue vere origini? 

cropped_halloween-pumpkin-spooky-house-istock

Origini Irlandesi

In molti credono che l’origine della festa arrivi dall’America, ma non sanno che furono gli emigrati Irlandesi a diffondere la loro festa nella nuova patria. Nel 1800 ci fu una grande carestia che portò moltissimi Irlandesi a lasciare la propria casa e cercare fortuna altrove, in tanti scelsero l’America che era in pieno sviluppo economico ed offriva tante possibilità. La comunità Irlandese portò con se la festa chiamata “Hallow E’en” che deriva da “All Hallows’ eve” cioè “La vigilia di tutti i santi”.

I celti ed il loro capodanno

Ma la tradizione risiede ancora più lontano nel tempo, bisogna arrivare al periodo in cui l’Irlanda era dominata dai Celti e tra le loro festività pagane c’era il Capodanno Celtico che cadeva il 31 ottobre, conosciuto con il nome di “Samhain”. I Celti che risiedevano nelle isole britanniche vivevano maggiormente di pastorizia, quindi a fine ottobre si rientrava a casa preparandosi per l’inverno rigido alle porte e il 1° novembre si festeggiava l’inizio di un nuovo anno. Samhain, in gaelico significa proprio “Fine dell’estate” e la morte era il tema principale, visto l’arrivo dei mesi in cui la natura lentamente muore ma, sotto terra  si prepara a rinascere.

23140377_10214501012860428_1681684167_n

I celti, sopratutto quelli delle isole britanniche, festeggiavano tutti i momenti di transizione della natura, basti pensare al 1° maggio in cui si festeggia Beltane, l’arrivo della primavera ( dall’antico irlandese “Beletene”, fuoco luminoso). Vi accennai qualcosa sull’articolo dedicato a Calton Hill ad Edimburgo, con il rito dei fuochi.

Riti e fiaccole

Il 31 ottobre si credeva che il mondo dei morti si sarebbe unito momentaneamente a quello dei vivi, quindi i Celti si riunivano nei boschi per accendere grandi fuochi, ringraziare gli dei con qualche sacrificio, indossavano maschere stravaganti per spaventare gli spiriti e intagliavano rape da riempire con delle fiaccole. Anche fuori casa si trovavano accesi dei fuochi e lasciavano latte e biscotti per dissuadere le anime dei morti a fare scherzi ai vivi. Da questi riti probabilmente arriva la tradizione dei travestimenti spaventosi, i racconti del terrore e la zucca intagliata. I Celti usavano le rape è vero, ma quando gli Irlandesi emigrarono in America, trovarono zucche in abbondanza..

23032686_2027705294128391_8976148895025676771_n

La festa del Diavolo

Perchè, da alcuni, viene vista come la festa del Diavolo? Semplicemente perchè, con l’avvento della religione Cristiana, si cercò di soffocare questa tradizione di origine pagana (come tante altre feste) sostituendola con la festa di Ognissanti, facendola cadere proprio il 1° novembre, il primo giorno del nuovo anno celtico. A Roma veniva festeggiata il 13 maggio ma, seguendo il costume che stava prendendo piede nel resto dell’Europa, si decise di spostarla al primo giorno di novembre. Per contrastare ancora di più la festa di Halloween, si creò anche la giornata commemorativa per tutti morti, decidendo di instituirla nel giorno successivo, il 2 di novembre.

Come notate, non ha nulla a che vedere con il Diavolo e riti satanici; erano solo voci di chi cercava di soppiantare la festa in tutti i modi. Purtroppo per loro gli Irlandesi continuarono a festeggiare e portarono la tradizione negli Stati Uniti che adottò la ricorrenza a modo suo rendendola ancora più grande ma meno legata alla vera storia delle sue origini; questa popolarità fece in modo che la festa ritornasse in Europa, anche se sotto una veste leggermente cambiata.

22894393_902592583227255_7552325411079005990_n
Foto di https://www.viaggiascrittori.com/

Festeggiare in Irlanda

Io non ho mai avuto modo di festeggiare Halloween in Irlanda, Scozia o in Inghilterra; spero di rimediare quanto prima. Sappiate però che le città sono stupende da vedere, sentono molto la festività quindi ogni angolo, vetrina e casa sono addobbate per l’occasione; oltre alle parate organizzate a Dublino e Derry (Irlanda del Nord).

Annunci

14 commenti

  1. Sai che ho scoperto delle origini irlandesi di questa festa solo qualche giorno fa? Ho sempre pensato che fosse una cosa tutta americana, ma in effetti ha senso che la parte più “cupa” arrivi dalle isole britanniche e irlandesi.
    Qui nella mia città di provincia ha preso piede solo negli ultimi dieci anni ma ormai è diventata una sorta di carnevale autunnale con bambini urlanti per le strade 😱

  2. Ho seguito su Instagram le stories di Visit Derry e di altri profili a tema per guardare la parata di Derry, che figata! Io anni fa ho festeggiato Halloween in Irlanda, durante uno scambio in quarta superiore (si parla di più di anni fa, sigh!). Ci siamo divertiti, là questa festa ha tutto un altro spessore 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...